domenica 30 aprile 2017 ..:: FARE PARTE DELL'AIE » Perchè fare di più ::.. Registrazione   Login

Perché fare di più?

 

"Una donna stava camminando lungo una spiaggia piena di stelle marine. Mentre camminava si chinava, ne prendeva una a caso e la gettava in mare. Un uomo le si avvicinò e le chiese perché si disturbasse tanto a gettare alcune stelle marine nell'oceano quando ce n'erano già così tante – quale differenza avrebbe potuto fare? Lei ne prese un'altra, la gettò nel mare e disse: "per questa stella marina fa molta differenza!"

Anche tu puoi fare la differenza, partecipando in modo attivo alle iniziative dell’AIE: basta contattarci.


L'Associazione può offrire molte possibilità di regalare solidarietà alle donne affette da endometriosi.
Gli ambiti in cui una volontaria può impegnarsi sono molti:
• Partecipare all’apertura di un gruppo di auto-aiuto nella propria città.
• Partecipare operativamente alle varie attività di un gruppo di auto-aiuto già esistente, in collaborazione con la coordinatrice.
• Raccogliere fondi per sostenere le attività dell’AIE.
• Organizzare contatti con i mass-media del proprio territorio, quali giornali, radio e TV locali.
• Partecipare ad eventi e ad iniziative locali quali feste del volontariato, fiere di paese o qualsiasi manifestazione rivolta al vasto pubblico.
• Tradurre materiale informativo dall'inglese.
• Aiutare nello scrivere lettere, materiale bibliografico o articoli.
• Distribuire opuscoli informativi.
• Aiutare nella segreteria di Nerviano.

Ogni proposta è apprezzata per migliorare sempre di più la qualità dei servizi e delle iniziative che l’AIE mette a disposizione delle donne affette da endometriosi.


''Non è detto che i volontari abbiano il tempo ma hanno senz'altro il cuore''


Anche i medici e gli psicologi possono offrire il loro prezioso contributo:
• Informando le pazienti della nostra esistenza.
• Scrivendo articoli per il newsletter “Endo News”..
• Intervenendo come relatori durante gli incontri organizzati dai gruppi di auto-aiuto sulle varie tematiche inerenti all'endometriosi.
• Distribuendo opuscoli alle pazienti affette da endometriosi.
• Partecipando nel forum a “la stanza del ginecologo” per rispondere alle domande di tipo medico-scientifico.
• Partecipando nel forum a “la stanza dello psicologo e del sessuologo” per rispondere alle domande delle donne.


"Una delle più belle ricompense di questa vita è che nessun essere umano può
sinceramente cercare di aiutarne un altro senza aiutare se stesso.''
-Ralph Waldo Emerson

 

 

Riproduzione e traduzioni anche parziali vietate
ã 2015 Associazione Italiana Endometriosi
mailto:info@endoassoc.it

Copyright 2015 by Associazione Italiana Endometriosi   Termini Di Utilizzo  Privacy
Downloaded from DNNSkins.com